Manuali di uso e manutenzione, libretti d’istruzioni, manuali d'uso on line

Hyundai i20: Perché gli airbag non si sono attivati in seguito all'incidente? - Airbag - sistema supplementare di sicurezza passiva (SRS) - Sistema di sicurezza della vostra vettura - Hyundai i20 - Manuale del proprietarioHyundai i20: Perché gli airbag non si sono attivati in seguito all'incidente?

Gli airbag non sono progettati per gonfiarsi in ogni impatto.

Ci sono alcuni tipi d'incidenti nei quali non viene ritenuta necessaria la protezione supplementare fornita dagli airbag. Fra questi ci sono i tamponamenti, il secondo o il terzo impatto nelle collisioni multiple e gli urti a bassa velocità. Danni al veicolo indicano un assorbimento di energia da collisione, e non è un indicatore se o meno l'airbag si è gonfiato.

Sensori d'urto airbag

AVVERTENZA Per ridurre il rischio di un inatteso dispiegamento dell'airbag che causa gravi lesioni o la morte:

  • Non colpire ed impedire che oggetti urtino i punti dove sono installati gli airbag o i sensori.
  • Non tentare di effettuare manutenzioni sui sensori airbag o in prossimità di essi. Se l'ubicazione o l'angolazione dei sensori viene alterata in qualunque modo, gli airbag potrebbero esplodere quando non dovrebbero oppure potrebbero non esplodere quando dovrebbero.
  • L'installazione di rostri per paraurti che si trovano in commercio o la sostituzione del paraurti con un pezzo non originale possono compromettere la capacità di assorbimento della vettura e l'attivazione degli airbag.
  • Posizionare il commutatore di accensione in posizione LOCK/OFF o in posizione ACC quando il veicolo viene trainato per evitare un'espansione involontaria dell'airbag .
  • Si raccomanda di effettuare tutte le riparazioni di airbag da un rivenditore autorizzato HYUNDAI.

Sensori d'urto airbag

Sensori d'urto airbag

  1. Centralina airbag SRS
  2. Sensore d'urto frontale
  3. Sensore di pressione laterale (se in dotazione)
  4. Sensore d'urto laterale (se in dotazione)

Condizioni di attivazione degli airbag

Condizioni di attivazione degli airbag

Airbag frontali Gli airbag frontali sono concepiti per intervenire quando avvengono impatti frontali di una certa entità, ad una certa velocità e in determinate posizioni.

Condizioni di attivazione degli airbag

Airbag laterale e tendina Gli airbag laterali e a tendina sono concepiti per attivarsi quando i sensori d'urto laterali rilevano che il veicolo è rimasto coinvolto in una collisione laterale di una certa gravità mentre viaggiava ad una determinata velocità.

Sebbene siano concepiti per intervenire solamente in caso di collisione frontale, gli airbag del conducente e del passeggero frontale a volte intervengono anche in altri tipi di collisioni se i sensori d'urto frontale rilevano che queste sono di una certa entità. Gli airbag laterali e a tendina sono progettati per gonfiarsi solamente in caso di collisioni laterali, tuttavia possono gonfiarsi anche in altre collisioni se i sensori d'impatto laterale rilevano un livello d'impatto sufficiente.

Se il telaio della vettura subisce colpi dovuti a strade dissestate, gli airbag possono esplodere. Guidare con prudenza sulle strade dissestate o non adibite al traffico, onde prevenire il rischio che l'airbag si attivi accidentalmente.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Condizioni di non attivazione degli airbag

In determinate collisioni di lieve entità gli airbag possono non intervenire.

Gli airbag sono concepiti per non intervenire in caso di collisioni dove sono sufficienti le cinture di sicurezza per proteggere gli occupanti.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Gli airbag frontali sono concepiti per non intervenire in caso di tamponamento passivo, in quanto in tale situazione gli occupanti vengono sbalzati all'indietro dalla forza dell'urto. In questo caso l'intervento degli airbag risulterebbe del tutto inutile.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Gli airbags frontali di norma non intervengono in caso d'urto laterale poiché non porterebbero nessun beneficio dato che, per effetto della forza d'urto, gli occupanti vengono spostati lateralmente.

Tuttavia, gli airbag laterali e a tendina intervengono in qualche caso a seconda della gravità, della velocità della vettura e dell'angolazione dell'impatto.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Se l'impatto avviene in senso diagonale, la forza d'urto potrebbe spingere gli occupanti in una direzione nella quale gli airbag non sarebbero in grado di offrire alcun beneficio, per cui in questo caso i sensori non emettono il segnale di attivazione degli airbag.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Appena prima dell'impatto, spesso il conducente frena violentemente. A causa di queste brusche frenate, la vettura tende ad abbassarsi sul davanti, ed ad infilarsi sotto ad un veicolo più alto. In questa situazione gli airbag di norma non intervengono, in quanto la decelerazione rilevata dai sensori viene significativamente compensata da questo tipo di comportamento.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Gli airbag frontali potrebbero non attivarsi in caso di ribaltamento, in quanto non fornirebbero protezione agli occupanti.

Condizioni di non attivazione degli airbag

Gli airbag potrebbero non attivarsi in caso d'urto contro pali o alberi, dove il punto d'impatto è concentrato e l’energia d’urto è assorbita dalla struttura del veicolo.

Leggi anche:

Renault Clio. Ripiano posteriore
Distacco Abbassate gli appoggiatesta posteriori; staccate i due cordoni 1 dallo sportello del bagagliaio; sollevate il ripiano 2 a un’altezza intermedia in modo da poterlo sganciare (mo ...

Ford Fiesta. Luce di cortesia
  Disattiv. Contatto portiera Attiv. Se l'interruttore viene impostato sulla posizione B, la luce di cortesia si accende quando si sblocca o si apre una p ...

Mercedes-Benz Classe B. Avvertenze generali
AVVERTENZA I bambini lasciati incustoditi nel veicolo potrebbero aprire le porte e mettere in pericolo altre persone o gli altri utenti della str ...

Veicoli